Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta di donne con la Myclahttitude.

Cos’è? È la naturale predisposizione al pensare positivo, all’azione concreta, alla voglia di far bene per generare il bello e buono.

Questa settimana ho avuto il piacere di intervistare una romagnola come me, Rosa Fanti, donna energica e brillante. Ci racconterà qualcosa della sua vita che passa a Milano coprendo tanti ruoli , mamma, manager e delle sue incursioni in Romagna perché da un anno è anche imprenditrice agricola dell’azienda di famiglia.
Curiose di sapere come ci riesce? Scopritelo nell’intervista. Buona Lettura! Claudia Gatti

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE

D:Rosa sei una Romagnola che vive a Milano. Come prima domanda ti chiedo di raccontarci com’eri da bimba a Santarcangelo? Quali sogni avevi?

R: Devo ammettere di aver avuto un’infanzia veramente bellissima. Sono cresciuta in Romagna una terra alla quale sono molto legata. A Santarcangelo vivono ancora i miei genitori e mio fratello. Da piccola sono stata sempre una bambina giocosa con tanti amici. Sognavo di fare l’archeologa perché ero affascinata dalle scoperte. Crescendo poi ho sentito una forte attrazione per la vita di città, ero molto dinamica e desideravo confrontarmi con realtà più metropolitane. Ho vissuto a Bologna dove mi sono laureata in Comunicazione e poi nella splendida Roma dove ho frequentato un master di Marketing e Comunicazione presso le IED. Infine l’approdo a Milano, per varie coincidenze della vita, città che poi ho scelto per la vita.

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE
Trebbiano Fiammarossa di Vistamare

D:Da anni appunto vivi a Milano. Hai due figli Cesare e Pietro , sovraintendi i 3 ristoranti Milanesi di famiglia Cracco . Da un anno però stai nuovamente frequentando con assiduità la tua Romagna. Ti sei trasformata anche in un’imprenditrice agricola sostenendo studi ed esami per poter gestire l’azienda agricola Vistamare con tuo marito Carlo , proprio a Santarcangelo di Romagna. Ce ne vuoi parlare?

R: Vistamare, la nostra azienda agricola, è il coronamento di un sogno che già da tempo con Carlo stavamo inseguendo. Cercavamo da un pò una Tenuta Agricola con certe caratteristiche e ci stavamo orientando verso la Toscana. Poi un giorno arriva una chiamata di mia madre che mi dice di aver trovato la Tenuta che stavamo cercando proprio dietro casa, sulle colline di Santarcangelo. Così siamo partiti da Milano per un sopralluogo. Sinceramente è stato una sorta di colpo di fulmine. La Tenuta, oltre ad avere tutte le caratteristiche che stavamo cercando come uliveto e vigneto, ha una vista panoramica davvero spettacolare. Le bellissime colline romagnole a perdita d’occhio fino al mare del quale è visibile la costa da Cattolica a Ravenna nelle belle giornate. Ci siamo subito innamorati ed il nome è nato proprio spontaneo : VISTAMARE. Abbiamo poi scoperto che proprio qui cresce un vitigno autoctono che nel tempo i contadini stavano abbandonando a causa di una rendita un po’ scarsa: Il Trebbiano Fiammarossa. Disponiamo di filari che hanno 60/70 anni ed abbiamo deciso di recuperare questo prodotto così come di valorizzare altri prodotti che ricaviamo dai nostri frutteti. Ciliegie, pesche, albicocche vengono trasformate in marmellate e succhi che poi vengono venduti nel nostro shop ed utilizzate come materie prime nelle nostre pasticcerie e ristoranti. La nostra mission è certamente anche legata alla volontà di far conoscere l’entroterra romagnolo che vanta prodotti enogastronimici e storici che per troppo tempo sono stati in secondo piano rispetto alla stereotipo della Romagna solo spiaggia e piadina.

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE

D: Durante il primo lockdown tu e Carlo avete deciso di dare forza ad un progetto che avevate già in embrione il Carlo Cracco Shop, un e-commerce di prodotti a brand Cracco ed anche food home delivery, come risposta alla chiusura forzata delle attività. Raccontaci.

R: Lo shop.carlocracco.it in realtà era già attivo dal 2019. Da tempo infatti ci venivano richiesti i nostri prodotti a marchio Cracco un po’ in tutta Italia e dunque avevamo deciso di soddisfare queste richieste con l’attività di e-commerce. Poi chiaramente con il lockdown, proprio a causa dell’immobilità generale, abbiamo rafforzato l’offerta sullo shop. On line si trovano i nostri prodotti di pasticceria, panettone, colomba, i Baci di Cracco e tutto il resto. Ora all’interno c’è anche la sezione Vistamare dove è appunto possibile acquistare i nostri prodotti bio anche se in realtà la prima produzione è andata tutta sold out in pochissimo tempo.

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE

D: Hai una laurea in Comunicazione e ti occupi di tutta la comunicazione e le relazioni esterne aziendali. Sei seguitissima sui social , su IG hai quasi 68 mila followers. Tu che rapporto hai con i tuoi followers e con i socials in generale?

R: I social, per persone come me che si occupano di rendere visibili progetti e idee, possono essere certamente considerati degli alleati. Per lavoro utilizzo il web ed i social in larga misura perché è indubbio che permettano di raggiungere un ampio pubblico e che possano supportare nelle relazioni con i clienti più distanti. Nel mio privato invece, uso più che altro Instagram per divertimento e non sono troppo presente. Mi piace di tanto in tanto pubblicare qualche cosa che faccio e che trovo divertente, o buona o bella. Sono molto spontanea e non seguo schemi. Non sento la necessità di espormi troppo anche perché in famiglia abbiamo già sufficiente esposizione con mio marito. Le persone che seguono i miei social mi scrivono a volte per avere qualche informazione in più su quello che posto. Rispondo sempre io personalmente e non metto filtri perché non so essere diversa da come sono nella realtà. Forse chi è dall’altra parte lo percepisce ed apprezza questa spontaneità.

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE
Succhi bio di Vistamare

D: Sei mamma di due bambini , moglie presente di uno chef di successo, manager aziendale , imprenditrice. Dai tuoi profili social e dalle interviste che rilasci emerge sempre la tua solarità ed un certo senso di serenità e concretezza. Come riesci in questo? Hai un segreto da svelarci?

R: In questo momento siamo un po’ tutti messi a dura prova. Ho due figli di 8 e 6 anni che ogni mattina si collegano in DAD e che vanno comunque seguiti. Mi confronto anche con altre mamme e vedo che siamo tutte a dover affrontare questa situazione di gestione della famiglia, del lavoro a distanza ed i vari impegni quotidiani. Sono sempre stata mossa dalla passione, amo essere mamma e moglie ed il mio lavoro mi piace tanto. Semplicemente cerco di ripetere a me stessa che farò del mio meglio ma fin dove posso. Non si può pretendere troppo da se stessi ed è fondamentale accettare i propri limiti. Cerco sempre di essere ottimista e di mantenere il sorriso senza mai ambire alla perfezione.

D: Sai che su Myclah parliamo di moda Made in italy. Che rapporto hai con la moda? Hai un capo del tuo guardaroba a cui sei particolarmente affezionata o qualcosa che proprio non può mancare nel tuo armadio?

R: Sono molto affascinata dal mondo della moda ed apprezzo tantissimo i nostri designer italiani ma non ho capi o look a cui sono particolarmente affezionata. Nell’ultimo anno, date le circostanze ho una sorta di divisa : i miei immancabili jeans che solitamente abbino però con una bella giacca sartoriale o un accessorio particolare che faccia un po’ la differenza e completi il look. Fino a poco tempo fa mi vestivo praticamente quasi solo di nero per ogni occasione giorno e sera. Ora apro l’armadio e vedo una miriadi di colori. Deve essere stata la risposta a questo periodo cosi ‘grigio’,

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE

D:Compatibilmente con il momento che stiamo vivendo che anno sarà il 2021 per Rosa Fanti? Quali programmi hai o avete per il futuro?

R: Effettivamente il periodo non sarebbe dei migliori ma con Carlo avevamo già programmato l’apertura di un nuovo ristorante Cracco a Portofino. Per noi è un bellissimo progetto ed il nuovo locale si aprirà comunque verso fine Maggio o primi di Giugno. Poi naturalmente ho l’obiettivo di far crescere Vistamare . Stiamo lavorando per realizzare un orto biodinamico e vorrei valutare la possibilità di aprire anche all’hospitality creando un agriturismo. Insomma prevedo parecchia spola tra Milano e la mia bella Romagna nei prossimi mesi.

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE
prodotti bio della Tenuta Vistamare

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE
Cracco in Galleria Vittorio Emanuele

D: Infine ti chiedo una curiosità: puoi dirci qual è il piatto di tuo marito Carlo al quale proprio non sai resistere?

R: Beh tra i tanti devo ammettere che alla sua Insalata russa caramellata proprio non so si può resistere.

Intervista Rosa Fanti #MYCLAHTTITUDE
Insalata russa caramellata by Carlo Cracco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello

×
Back to Top